back to all posts

Interpneu presenta due nuovi pneumatici estivi

Published in a-ruota-libera, pneumatici by Matteo Lecca, (edited on 25/02/2019 ) 0

Dai nomi – Platin RP320 Summer e Platin RP420 Summer – dei due nuovi pneumatici presentati dall’azienda tedesca Interpneu si evince poco, se non che si tratta di due gomme estive; analizzando i prodotti nel dettaglio, si scopre che sono un’evoluzione dei modelli precedenti incentrata sulla tecnologia e sull’ottimizzazione, tenendo fede a quello che è il motto del produttore con sede a Karlsruhe: “la perfezione fin nel minimo dettaglio”. I due modelli saranno disponibili sul mercato in ben 73 dimensioni differenti, che partono da 13 e arrivano fino a 19 pollici; una scelta voluta da Interpneu per rendere disponibili le sue nuove gomme estive al più alto numero di automobilisti possibile, arrivando a coprire circa l’80% dell’attuale mercato delle gomme auto grazie all’introduzione di 25 nuove dimensioni che non erano in catalogo in passato.

I Platin RP320 e RP420 si presentano totalmente rinnovati rispetto ai modelli che li hanno preceduti, sottoposti ad un lavoro di perfezionamento che ha visto un largo impiego della tecnologia. Gli interventi hanno riguardato sia i profili dei pneumatici che le mescole, che ora offrono performance superiori e una resistenza al rotolamento minore, aspetto sul quale l’azienda tedesca si è concentrata in maniera particolare. Estrema attenzione è stata riservata anche all’aderenza su strada bagnata e alla gestione dell’aquaplaning: per incrementare lo smaltimento dell’acqua è stato messo a punto un disegno di intagli circolari e trasversali sulla superficie del battistrada con forma idrodinamica in prossimità della spalla della gomma proprio per favorire l’espulsione dell’acqua durante la normale circolazione. Per migliorare la frenata su asfalto bagnato sono state ottimizzate le lamelle a forma di goccia presenti sia sulla parte interna della spalla che su quella esterna. Al fine di accrescere l’aderenza sono state impiegate mescole di nuova concezione, con un’elevata percentuale di silice e grazie ad un affinamento della tecnologica polimerica.

Il modello RP420 è destinato alle vetture sportive e ai SUV, per i quali è stata predisposta la misura più grande, quella da 19 pollici, mentre il modello RP320 è stato pensato per le auto cittadine e le utilitarie. Anche in questo caso il lavoro di miglioramento è stato certosino, per incrementare la tenuta di strada sul bagnato attraverso il disegno del battistrada – con solchi ampi centrali e uno laterale più stretto – e l’impiego delle nuove mescole. Su entrambe le nuove gomme estive sono stati aggiunti degli indicatori per consentire all’automobilista di monitorare in maniera agevole il consumo del battistrada. A differenza di altre soluzioni, Interpneus ha optato per due scritte, “wet” e “dry”, che se scompaiono dalla superficie della gomma devono mettere in allarme l’automobilista circa l’usura del pneumatico. Fino a 3 millimetri di spessore sono visibili entrambe, quando scompare la scritta “wet” è necessario avere maggiore cautela alla guida su fondo stradale bagnato, mentre nel momento in cui non è più visibile la scritta “dry” significa che è stato raggiunto il limite legale di 1,6 millimetri e perciò è necessario provvedere alla sostituzione delle coperture.

Partecipa alla discussione

OPPURE
{{newComment.error.msg}}

Commenti

Non ci sono ancora commenti, puoi essere il primo ed esprimere il tuo parere!